\\ Home Page : Articolo : Stampa
...............................
Di Marco (del 04/01/2002 @ 00:00:00, in Racconti, linkato 1312 volte)
Contrariamente a quello che è mio solito non dirò dove sono stato perché è una promessa fatta ad un amico, ma tranquilli presto molto presto cioè la prossima settimana aggiungerò anche il luogo. Siamo partiti presto e alle 13:00 eravamo già arrivati (xxxxx x. xxxxxxx) la tramontana era forte come diceva il televideo, abbiamo montato le canne al riparo dal vento subito dopo aver messo qualcosa fra i denti. La postazione che ci avevano consigliato era proprio con il vento in faccia e allora ci siamo spostati con l'intenzione di tornarci all'imbrunire. Alle 16:00 il vento non calava ma ci siamo riportati dove ci avevano indirizzato (una cassetta con 28 kg di spigole in 3 ore), fino alle 17:00 abbiamo esitato ma poi aperte le canne per nostra fortuna il vento è calato (girato ad est) e alle 19:30 e iniziata la festa l'unico problema e che sono tutte grandi e indiavolate infatti tagliano il finale durante il combattimento su una decina di mangiate tre combattimenti sono durati più di 10 minuti ma niente alle 21:00 si rialza il vento e spariscono tutte. Il carniere vede un solo pezzo su i 2 kg. L'attrezzatura è una bolognese da 7 metri (8 è meglio) mulinello con lo 0,14, un tappo da 2 gr, un phantom da 5gr affonda 1gr, 6 pallini del n5, girella finale di 2,5 mt. dello 0,12/0,14 amo del 16. Dopo aver sondato a circa trenta metri dalla banchina (il fondo era a 7,60 mt, adesso capite perché è meglio la 8 mt.) innescato due bigattini e via con la fionda. A breve un altro report, mica possono sempre vincere loro.