Immagine
 il canale in primavera.............. di Marco
 
"
Se proprio non vogliono mangiare chiudi e vai a casa, domani riprova magari mangeranno!

Proverbio Cinese
"
 

CURRENT MOON

moon phase info
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Marco (del 25/09/2010 @ 20:00:00, in pesca in foce, linkato 3073 volte)
Come promesso ecco come imposto la pesca a canna corta al Canale di Fiumicino




Normalmente questa tecnica la uso nella parte del canale dove la banchina è bassa, e la imposto con con la 7 o 8 metri le classiche canne bolognesi. Passiamo a descrivere la montatura che è di tue tipi in funzione di dove si pesca cioè in corrente o tra le barche, come è facilmente intuibile in corrente sarà necessaria la possibilità di inserire piombo e rendere il galleggiante intercambiabile, tra le barche si pesca con una lenza classica anche perché la presenza della corrente è quasi inesistente.

La lenza per la pesca in corrente che è quella che pratico di più la costruisco senza prevedere le torpille intercambiabili, uso per aumentare il piombo sulla lenza i pallini morbidi da inglese che permettono una più particolareggiata selezione della piombatura. Il galleggiante che uso normalmente è da 1,5 - 2,5 grammi al massimo e la lenza è molto aperta 1,8-2,0 metri con finale da 1,5 metri, come vedete è molto più sensibile alla corrente questo perché ho notato che a corto la corrente è meno presente e perciò si puo pescare più leggeri. L'azione di pesca vede sempre un accurato controllo del fondo, ho notato che molto spesso con presenza di spigole di medie dimensioni si riesce a trovare il fondo giusto diminuendo leggermente il fondo questo con cambiamenti di 3-4 centimetri per volta. La pasturazione è fatta sulla linea di corrente e dipende dal fondo spesso non uso neanche la fionda perche mi alzo e cammino lungo la banchina lanciando il bigos dove penso sia giusto. Adesso vi do una chicca, pescando dalla parte di Bastianelli nella zona che va dalla gruetta gialla al ristorante cioè dove scaricano i pescherecci, ho avuto molte mangiate usando questo modo di stendere la lenza, dopo aver messo il bigos lascio la lenza cadere sotto i piedi e la corrente piano piano la porta verso l'esterno, per la conformazione del fondo che vede l'area vicino al muro più profonda la nostra esca si posizionerà vicino al fondo proprio sulla pendanza che c'è in quella zona, ed è proprio li cha mangiano le nostre amiche : - )

La lenza per la pesca tra le barche dove la corrente non è presente in superficie, in questa zona si può pescare con tappi da 0,5-1,5 grammi, una spallinata fatta con pallini di piccole dimensioni n°8-n°10, finale dello 0,12 -0,10 e amo del n°20, in questa zona è necessario fare molta attenzione alla corrente di fondo che solleva la lenza, anche la pasturazione deve essere accurata e spesso si nota il tappo procedere sotto la barca a monte e proprio li che troviamo le nostre amichette in pastura.........le zone sotto del ponte pedonale sono quelle che danno i migliori risultati ......



In questi mesi estivi molte volte è capitato di andare a pesca nella zona interna del Canale....
diciamo tra i due ponti:






Il motivo principale è la presenza della risacca nella zona della foce....è vero che l'azione di pesca ha dato come risultato la cattura di piccole spigole e molte anguille, ma in determinate condizioni il risultato è stato molto buono....con pesci di misura interessante...

Perciò il mio consiglio è: quando c'è risacca di spostarsi nella zona interna pescando con lenze leggere che tengano conto della corrente che avvolte è forte e perciò dovrà essere abbastanza stretta con finali non troppo lunghi le postazioni migliori si trovano tra le barche....







Ho seguito i lavori della nuova banchina lato sinistro del canale tra il ponte 2 giugno e il ponte pedonale e adesso è accessibile....

nelle prossime uscite si potranno fare delle prove per capire se ci sono delle zone buone in particolare con variazioni di fondo.....

intanto ecco qualche foto











Desidero inserire qualche piccolo suggerimento, perché dopo che è stato dragato il canale la tecnica utilizzata è cambiata in particolare nella zona delle paranze.

Prima, si pescava su un fondale di 3,6-4 metri, adesso la profondità è aumentata di molto questo determina che nella zona del fondo non c'è più una presenza di corrente come c'era prima, questo fa si che nell'azione di pesca si deve fare molta attenzione nella misurazione del fondo, o meglio nella scelta della profondità da dare alla nostra esca....una volta si usava pescare sondando sull'ultimo pallino adesso le cose sono molto cambiate, qual'è allora l'impostazione migliore?

Io mi sono fatto una mia idea e molto dipende dalla marea...... facendo un ragionamento che non considera la corrente è come pescare in un porto dove la marea determina il flusso dell'acqua......per questo costruire una lenza che tenga il tappo dritto e che ci permetta di stare in prossimità del fondo con la nostra esca......

La mia lenza è abbastanza aperta visto che il fondo è aumentato...... e sopra ha il piombo necessario per mettere il tappo in pesca diciamo tra la perpendicolare e i 45° al massimo....questo permette alla lenza di lavorare in maniera ottimale stando sul fondo.... è chiaro che più la corrente del fiume è scarsa più noi dovremmo togliere il fondo..... questo proprio come si pesca in un porto.... è molto importante trovare il fondo giusto.... perciò muovere il tappo in cerca del fondo giusto.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco (del 23/09/2010 @ 00:00:00, in Racconti, linkato 1561 volte)
Il mio racconto dovrebbe partire dal 1 agosto quando sono rientrato dalle Ferie, perché me ce so messo a brutto grugno e mi sono detto possibile che non si becca più un bel pesce al Canale....e allora tutte le sere che ho potuto dopo il lavoro sono andato a farmi qualche oretta di pesca.....come si dice io ci sono, vediamo se viene un bel pesce all'appuntamento....
In questi due mesetti.....abbiamo fatto un sacco di pescate insieme agli amici del forum, con molti di abbiamo provato e riprovato...ma è stato necessario il cambio del meteo per far smuovere qualche bel pesce.
Ieri sera sono arrivato un po più tardi, perche al lavoro mi hanno trattenuto, perciò sono uscito con un ora di ritardo sulla tabella di marcia alle 23 ero al Canale....un paio di belle batterie di pescatori erano già in postazione una all'altezza del Bar Sonia....un altra appena dopo la gruetta gialla, io mi sono messo al solito angoletto visto che era spiccio.......


Sotto di me dopo la scaletta c'erano due pescatori uno dei quali ne aveva fatta una al tramonto di un paio di kili, comunque avevo 15 metri sopra e 15 metri sotto liberi.....ho montato la solita lenza che avevo pronta, per anticipare un po i tempi e che Lupetto ha reso più comprensibile con questa scheda.......unica variante il finale 0,135 del riverge (lo sto finendo per evitare che si invecchi troppo, lo 0,125 è finito)......amo Tubertini serie 30....del n°18...piombo aggiunto sulla lenza 2 AAA, corrente quasi assente......

Dopo aver aperto ho controllato che il fondo era come lo conoscevo cioè, con una leggera pendenza a salire verso la foce....ho sondando e giù in pesca, dopo una mezz'oretta mi parte il tappo, avvolte accade prima e mi è capitato di prendere quella che sta li sotto ad aspettarmi....e rimasta ferma e saliva piano piano non era male ed è andata nel secchio 4,5 etti....poi ho ricalato e zaccc un altro pesciotto più piccolo slamato e liberato.....poi per una mezz'ora abbondante niente, qualche pescatore è passato per rendersi conto di come andavano le cose, ogni tanto sia sopra che sotto di me qualche pesciotto  usciva, ma il mio tappo era bello stampato li e non si muoveva........poi un sussulto e una partenza........anche a me una piccoletta partita al centro del fiume..........slamo innesco ricalo.....manco un minuto un altro sussulto del tappo e affonda deciso.....ferro e mi parte con due tirate verso foce....un altra....piccola, penso dentro di me.........ma, si ferma e rimane li.....non si muove più....tappo fermo non sale ....anzi si appunta di brutto sotto...va verso monte...poi prova ad uscire....il tappo sta 50-60 centimetri fuori dell'acqua....non va più in la di 15 metri dalla banchina...anzi viene sotto, ma nel venire sotto riesco a prendergli una metro abbondante.....il silenzio regna sovrano, il mulinello non trilla più è uno spettacolo, ma si sente l'attrito della frizione quando punta sotto e cede qualche centimetro.....Marchetto con il quale abbiamo pescato qualche volta questa estate mi dice te la coppo....gli rispondo vedremo se ci riusciamo.....intanto la ragazzina cerca di trovare un ostacolo e si fa 10 metri di banchina a salire.....ma comincia a cedere un po di filo e sale......sale sale....e adesso sembra mollare e va in corrente, passa proprio sotto a 5 metri dal muro.....sale ancora, si fa vedere, Marchetto che aveva il coppo in mano e dice "Ahoooooo è bella"...penso..... si è veramente bella, ma manco il tempo di apprezzare il suo colore argento....che riparte sotto, non è più cosi forte, prova ad andare sotto, ma non ce la fà........molla di nuovo e da una scodata a galla, e sparisce sott'acqua, il coppo in acqua....ma è lontana....cambia direzione e viene sotto, andando a corrente viene piano piano verso il coppo dove la lascio entrare mollando la lenza..............per paura di rompere il coppo  scende sulla scaletta con il coppo perpendicolare all'acqua, la rete e piena....scendo anche io e mi inginocchio per prendere il cerchio del guadino .............ma mamma che bella lunga lunga ......

Prima che passa questa bella luna piena andate a pesca....non si sa mai ......un appuntamento cosi ripaga di tante attese.....

 
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco (del 19/09/2010 @ 13:00:00, in Video, linkato 1305 volte)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco (del 18/09/2010 @ 18:26:28, in Libri, linkato 5140 volte)

Di Mario Albertarelli Mondadori, 1971

Una ottima lettura per chi vuole comprendere una passione che accomuna molti uomini.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco (del 16/09/2010 @ 00:00:00, in Racconti, linkato 1102 volte)
ieri sera dopo il lavoro ho passato due orette in pace de dio al canale, c'era anche Fabio un amico di vecchia data del canale, postazione davanti a ristorante.

 


Purtroppo non c'era molto spazio per fare le passate.
Sempre con la 8 sempre 1,5 sempre una spallinata da un grammo partendo dal 11 al 8....la stessa lenza di ieri....finale da 1,5 accorciato dalle mangiate delle anguille a 1,2....amo del 18 serie 30.....

Ho sondato con una sonda da 8 grammi e la corrente sotto era inesistente ho sondato sul l'ultimo pallino del 12 messo sul finale, cioè ha 50 centimetri dall'amo...due bigos.....e ho calato....

Ho pasturato prima un po alto, cioè distante, ma poi viste le condizioni, bastavano 3 AAA per stare in pesca, ho avvicinato punto di pasturazione.....


non è passato molto e zacccc...il tappo è partito ......la prima e stata la più bella poi a scendere e da rilasciare....

alla fine ho portato a casa tre pesciotti da regalare perche ormai il freezer è pieno...





: - )
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco (del 13/09/2010 @ 10:29:28, in Racconti, linkato 1250 volte)
Si ieri c'era vento e sapevo che il Canale sarebbe stato mosso...ma ho voluto comunque provare, arrivato a Fiumicino mi sono diretto verso la torre dei piloti per vedere la situazione, quando sono arrivato come ho aperto ho sentito il tombino sbattere e ho capito subito che non era aria, per chi non conosce Fiumicino il tombino si trova sulla banchina è chiuso, ma quando la risacca pompa si solleva di un centimetro e poi cadendo sbatte, allora ho pensato di andare a vedere lungo fiume dove ci sono le paranze, e li la situazione era migliore ma comunque la risacca era sempre presente, un caffè e una sfogliatella all'Old River, e ci sarebbe stata solo una soluzione per calare le lenze appena sotto al ponte.....mi sono diretto li e dopo aver gironzolato un po ho trovato il buco tra le barche che mi andava a genio.....

ho provato a vedere quanta corrente c'era e dato che li il fiume è stretto normalmente spara forte ma ho subito notato che invece con due gramotti di tappo avrei potuto gestire la corrente presente....fatta la lenza che in quel punto non faccio mai molto aperta...diciamo una ottantina di cm al massimo con pallini del n°9 e del n°8 (5 per tipo) asola e finale di una metrata al massimo.........amo del 18 serie 30.

ho sondato e mi sono messo in pesca.....diciamo che vista la scarsa corrente con due AAA si stava belli fermi....

le partenze sono state tantissime il numero di anguille terrificante ce ne stata una che sembrava una spigola per i primi 10 secondi ho pensato questa è un ciuccio....poi si è fermata a centro fiume e ha cominciato il ballo.....

Ma........ si c'è un ma....in mezzo a tutte quelle serpi ci sono state pure le spigole.......molte piccolette ma che facevano partire il tappo a razzo....altre più grandicelle.....ma una veramente bella che è partita bella bella verso il centro, ha sfogato tutta la sua energia tentando una fuga disperata......piano piano l'ho riportata verso le fauci del coppo e eccola sfinita......



a casa pronte per essere pulite....

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Marco (del 06/09/2010 @ 10:53:52, in Protesta, linkato 1451 volte)
Lasciare pulito ed essere educati e un dovere di ogni cittadino.....ancora di piu quando si è a pesca....
Fiumicinoonline
 
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1

 

Ci sono 515 persone collegate


< dicembre 2018 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

 


Cerca per parola chiave
 

Titolo
Ambiente (4)
Amici (3)
Attrezzature (12)
Carpodromo (1)
Eventi (1)
Fotografie (26)
Ledgering (1)
Libri (2)
Meteo (49)
Paesi lontani (5)
Pesca (8)
pesca in foce (2)
pesca in porto (1)
Protesta (1)
Racconti (146)
Ricordi (1)
Scogliere (11)
Spinning (4)
Utilità (1)
Video (13)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Stella Marina
23/11/2013 @ 15:12:41
Di Marco
CIAO MARCO !dove li ...
12/11/2013 @ 09:23:33
Di fabio
Ciao Albertola pesca...
22/10/2013 @ 19:23:20
Di Marco
Ciao marco come và, ...
11/10/2013 @ 09:27:01
Di Alberto
Certo!!!! do scappa ...
17/07/2013 @ 20:05:50
Di Marco
Si torna a pescaaaaa...
17/07/2013 @ 18:14:23
Di nikj

 


Titolo
fotografie (26)
Pesci (1)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Ti piace questo blog?

 Fantastico!
 Carino...
 Così e così
 Bleah!

 





10/12/2018 @ 10:12:49
script eseguito in 69 ms



Valid XHTML 1.0 / CSS

 

Google
 
Web pescaleggero.it