Il Bigattino

 

:Il Bigattino compagno di tante pescate cerchiamo di capire chi è.

Una volta entrati nel negozio di pesca possiamo prendere il Bigattino in due condizioni o nella sacchetta o in una busta quasi sotto vuoto e ancora freddo, in questa condizione è immobile ed è pronto per essere trasportato per un peridodo piu lungo durante le nostre battute di pesca il Bigattino puo essere mantenuto nella sachetta o in vaschette, dove puo essere mantenuto protetto dal sole o dalle precipitazioni, il Bigattino una volta acquistato se in ottime condizioni si presenterà:

 

con lo stomaco pieno e molto vivace, al massimo della sua capacità catturante, viceversa se si presenta con lo stomaco vuoto cioè senza la macchia nera è gia qualche giorno che non si nutre,

perciò non si presenta nelle condizioni ottimali per la nostra battuta di pesca. Parliamo adesso degli inneschi e qui ci si puo sbizzarrire con la fantasia. Parliamo di cosa si deve e non si deve fare quando inneschiamo un Bigattino. Come prima regola doggiamo cercare di non danneggiare troppo la nostra esca, questo significa che non si dovrà mai verificare la perdita di liquidi interni del nostro Bigattino, ogni volta dobbiamo far passare il nostro amo sotto pelle facendo attenzione a non penetrare il corpo del Bigattino.

L'innesco più classico è quello a due Bigattini a coprire completamente il nostro amo, ecco un esempio:

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Il secondo innesco è quello eseguito con un solo Bigattino infilato proprio in prossimità degli occhi quando lo perndiamo in mano e lo stringiamo vederemo uscire una punta in prossimità degli occhi e li che va fatto passare l'amo.

articolo sull'innesco di compare zappitto

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Un terzo innesco molto accattivante è quello di traverso

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

in questo caso si otterrà un innesco molto accattivante specialmente se si pesca in corrente.

indietro  

Google
 
Web pescaleggero.it

 

02-Ott-2012